Perchè
Mettere in dialogo normalità e diverse abilità per un impegno comune. Il progetto, rivolto a studenti, docenti e personale delle scuole secondarie di secondo grado, presenta curricula di successo dove sono stati superati problemi e difficoltà.
Gli itinerari di studio e lavoro di persone in situazione di handicap dimostrano il valore dell’impegno e della fiducia, per raggiungere risultati di eccellenza.
Sono esempio di motivazione allo studio, contro l’abbandono scolastico e la rinuncia alla ricerca dell’integrazione lavorativa e sociale (i giovani NEET: Not in Education, Employment or Training). Evidenziano l’importanza del patto educativo scuola famiglia, base per il successo formativo.

Come
Educare ai valori tramite la narrazione di itinerari formativi proposti dai protagonisti. Promuovere percorsi di peer education basati sulla solidarietà e la cooperazione. Utilizzare il dialogo collettivo e la discussione di gruppo come strumento di condivisione e solidarietà. Proporre modalità di comunicazione alternativa. Diffondere e socializzare il percorso effettuato e i risultati ottenuti. Il valore formativo del superamento delle difficoltà: dai problemi le soluzioni, dalla debolezza la forza.

Itinerario
Progettazione del percorso formativo specifico con i docenti.
Incontri tra studenti e persone diversamente abili che presentano i loro itinerari di studio e lavoro.
Discussione collettiva e riflessioni sulle narrazioni.
Attività curriculare di approfondimento e di elaborazione. Incontro aperto in cui vengono presentati gli elaborati da parte degli studenti.
Diffusione dei risultati del Progetto a livello territoriale

Scarica la Brochure in pdf